Richiesta intervento

 

Condbox

 

Il mio bidone

 

Modalità operativa

modalità operativa

 

Il nostro motto

slogan

 

Abitare Biotech

In evidenza

  • Vademecum: le Valvole termostatiche Vademecum: le Valvole termostatiche
    Scritto da
    Le domande e le risposte più frequenti Abbiamo scelto alcune fra le domande più frequenti relative alle valvole termostatiche: Che cosa è una valvola termostatica? Una valvola termostatica, è come un termostato ambiente in grado di variare automaticamente l’afflusso di acqua calda ai radiatori, in base alla reale necessità di calore nella stanza. Di fatto, mantiene costante in ogni locale la temperatura da te desiderata. La valvola termostatica è l’elemento che esegue la termoregolazione e si installa sul termosifone. Mantiene…
  • Se l’amministratore non è certificato non può essere nominato Se l’amministratore non è certificato non può essere nominato
    Scritto da
    Si è assistito in questi anni ad un aumento esponenziale degli obblighi normativi che coinvolgono sia il condominio, sia l'amministratore di condominio la cui figura è radicalmente cambiata, trasformandosi dal semplice amministratore di un tempo al moderno professionista preparato e costantemente aggiornato come previsto dal Decreto del Ministero della Giustizia nr. 140/2014. Il legislatore infatti, consapevole di come le numerose disposizioni e leggi che regolano la materia, se non correttamente interpretate o addirittura ignorate, possano comportare danni anche rilevanti a…

Ultime notizie pubblicate

  • I possibili utilizzi dei posti auto condominiali I possibili utilizzi dei posti auto condominiali
    Scritto da
    Innanzitutto quando si parla di uso della cosa comune in ambito condominiale è bene richiamare quanto disciplinato nelle disposizioni codicistiche agli articoli 1102 e seguenti del codice civile applicabili alla comunione in genere e ricordare anche come le parti comuni siano di proprietà di tutti i condomini così come sancito dall’articolo 1117 del codice civile. Partendo da questi presupposti, pertanto, ogni condomino “può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di…
  • Come avere cura delle tende da sole Come avere cura delle tende da sole
    Scritto da
    Per mantenere efficienti e come nuove le tende da sole il più a lungo possibile basta poco, infatti con una manutenzione ordinaria e poche attenzioni corrette è possibile garantire il loro funzionamento e la loro durata nel tempo. Di seguito alcuni consigli: Vento, pioggia e neve sono i principali nemici da cui guardarsi, pertanto quando si vede che il tempo peggiora è ben chiudere le tende da sole prima che si bagnino o che il vento possa strapparle con il…
  • Condominio, cani e bisogni fisiologici Condominio, cani e bisogni fisiologici
    Scritto da
    L’esigenza dell’espletamento dei bisogni fisiologici dei cani d’affezione e quello dei proprietari dei beni che ne vengono imbrattati vengono a scontrarsi, ancor quando ci si trova all’interno di un condominio. L’utilizzo delle parti comuni del condominio dovrebbe sempre avvenire nel rispetto della legge e dovrebbe prevalere sempre ed in ogni caso il rispetto altrui ma se questo non avviene, come purtroppo spesso accade, come ci si può tutelare? Dal punto di vista giuridico generalmente si fa riferimento all’ordinamento comunale ed…
  • Acqua Calda Sanitaria - Consigli per un corretto utilizzo Acqua Calda Sanitaria - Consigli per un corretto utilizzo
    Scritto da
      Cos’è l’Acqua Calda Sanitaria? acqua calda che viene prodotta dalla caldaia per utilizzarla sia in bagno che in cucina. Si può bere o utilizzare per la cottura dei cibi? L’acqua calda sanitaria viene prodotta riscaldando l’acqua fredda proveniente dall’acquedotto e che, pertanto, è potabile; tuttavia durante la fase di riscaldamento può subire alcune lievi alterazioni che ne rendono sconsigliabile l’utilizzo alimentare. Viene trattata? La normativa vigente prevede che l’acqua calda sanitaria debba essere erogata con una “durezza” prestabilita, ovvero…
  • Animali in condominio: Il gatto Animali in condominio: Il gatto
    Scritto da
    La legge nr. 220/2012 nota come “riforma del condominio” ha disposto, all’articolo 1138 del codice civile, che “le norme del regolamento di condominio non possono vietare di possedere o detenere animali domestici” stabilendo che l’animale domestico è parte integrante della famiglia. Questo in quanto ormai oltre il 50% delle famiglie italiane che possiede un animale in casa. Con la riforma del condominio, pertanto, non è più possibile approvare in sede di assemblea un regolamento di condomino, o una modifica a…
  • Animali in condominio: il cane Animali in condominio: il cane
    Scritto da
    La legge nr. 220/2012 nota come “riforma del condominio” ha disposto, all’articolo 1138 del codice civile, che le norme del regolamento di condominio non possono vietare di possedere o detenere animali domestici e sono ormai moltissimi i proprietari di cani che vivono in condominio; naturalmente questo loro diritto incontra, inevitabilmente, il limite costituito dal rispetto dei diritti degli altri condomini alla quiete ed alla salute oltre che i doveri di controllo e di custodia dell’animale nelle parti comuni. Di seguito…

 

Azienda certificata ISO 9001:2008

 

Al lavoro in bicicletta

 

Condominio

 

Anaci Bolzano

 

 Anaci Nazionale

 

Ecologia e rispetto per l'ambiente

 

Guida sulle emissioni CO2

 

Seguiteci su Facebook

 

All’atto della nomina dello Studio 3A snc, verrà eseguita una verifica dell’edificio constatandone lo stato di conservazione, verificando la conformità degli impianti e creando un archivio fotografico dell’edificio e verificando l’eventuale necessità di manutenzioni necessarie che saranno evidenziate e sottoposto ad approvazione in occasione della prima assemblea utile.
Ogni anno prima dell’assemblea ordinaria verrà effettuata una verifica in merio alla congruità dell’assicurazione condominiale ed alla necessità di manutenzioni ordinarie o straordinarie da proporre in sede di assemblea, sarà inoltre verificata ed eventualmente aggiornata la documentazione tecnico amministrativa del condominio in ottemperanza alle norme vigenti.
L’assemblea, ordinaria o straordinaria che sia,  si svolge con l’utilizzo di pc e stampante portatile così che la stesura del verbale risulti facilmente comprensibile con stampa immediata al fine di una rilettura con contestuale firma in originale da parte del presidente dell’assemblea e dal segretario verbalizzante.
L’assemblea ordinaria viene convocata annualmente, normalmente entro tre mesi dalla data di chiusura dell’esercizio  e comunque entro i termini previsti dalla normativa vigente.
Le registrazioni contabili vengono normalmente aggiornate ogni mese e ad ogni aggiornamento della contabilità corrisponde l’invio dei solleciti agli eventuali morosi; i pagamenti vengono effettuati tutti esclusivamente a mezzo di bonifico elettronico.
Ogni richiesta di intervento pervenuta allo studio viene memorizzata ed archiviata mediante apposito programma di gestione che permette di verificare data ed orario della richiesta, richiedente ed impresa a cui è stato affidato l’intervento con descrizione della segnalazione.

Con il 18 giugno 2013 è entrata in vigore la legge 220 del 11-12-2012 nota a tutti come la Riforma del Condominio che, sia pure migliorabile, chiama gli amministratori di condominio ad un salto di qualità chiedendo loro una maggiore professionalità ed il possesso di alcuni requisiti di base chiamandoli ad occuparsi di nuovi temi ed assegnandogli nuove incombenze.
Gli amministratori di condominio con la A maiuscola potranno quindi finalmente affermarsi come professionisti, ma il salto di qualità dipenderà anche dai condomini che sono chiamati, proprio in base al contenuto della nuova legge, a decidere di scegliere il proprio amministratore sulla base delle sue capacità e non solamente per la sua tariffa.
Questo salto di qualità che vedrà coinvolti sia i condomini che gli amministratori si compirà, naturalmente, solo quando la domanda per un amministratore qualificato supererà la domanda per un amministratore economico. Siamo tutti di fronte ad una grande opportunità: far crescere una professione, e pretendere che venga esercitata davvero nell'interesse del cliente finale, come è giusto che sia, a patto che il cliente condomino prenda coscienza che la casa è un bene prezioso che deve essere tutelato da professionisti preparati e dotati della necessaria struttura di supporto alla propria attività e non da amministratori improvvisati.
Trasparenza, Qualità, Efficienza, Garanzia, Professionalità, queste dovranno essere le leve per la scelta dell'amministratore a cui affidare la gestione del proprio condominio ottenendo di ritorno, come primo risultato, proprio quel risparmio, quello vero e consolidato, che tanto si andava cercando.

Lo Studio 3A snc ed ogni singolo amministratore che ne fa parte sono assicurati per la responsabilità civile per gli atti compiuti nell’esercizio del mandato di amministratore, con polizza professionale generale per l’intera attività svolta, per un massimale di € 2.000.000,00 di cui 250.000,00 ai sensi della legge 220 del 11-12-2012.

Tutta la documentazione relativa all’amministrazione del condominio sarà tenuta presso la nostra sede in Corso Italia 29 a Bolzano ed i condomini potranno prenderne visione, previo appuntamento, nell’orario di apertura dello Studio.

Abbiamo due linee telefoniche aperte dal lunedì al venerdì dalle ore 09.0 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 ed un servizio assistenza per la segnalazione dei guasti aperto 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno chiamando sempre il nostro numero 0471 920 837.

 

Sede di Bolzano

Corso Italia, 29 - 39100 Bolzano

Tel. 0471-920 837

 Fax 0471-509 714

info@gestioni3a.it

Orario: Lu-Ve 15.00-18.00

Si riceve solo su appuntamento

Meteo di oggi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo dei cookie clicca qui. Proseguendo con la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.